Categoria della settimana #1 – Tradimento.

Come ogni blog che si rispetti, non poteva mancare un appuntamento fisso settimanale. Giusto perché così non vi dimenticate di me. Ma di che caspita sto parlando?

Ho pensato di raccomandare un libro a settimana in base a una categoria ben specifica che deciderò io o che potrete suggerirmi voi (la prendo in considerazione solo se fate i bravi).

Quindi, per il primo appuntamento abbiamo un tema ben poco natalizio perché sono una ragazza alternativa e mi sento anche un po’ Grinch. Il tema è il tradimento e il libro di cui vi parlo oggi è Beautiful Malice di Rebecca James.

cover-beautiful-maliceTitolo: Beautiful Malice

Autore: Rebecca James

Editore: Einaudi

Pagine: 272

Trama:

In Austalia la giovane Katherine è costretta a convinvere con il senso di colpa. Spera che fuggedo dalla città dove il suo orribile segreto ha le radici riesca a fuggire anche da questo sentimento opprimente. Nella nuova cittadina conosce Alice e Robbie e subito i tre formano un gruppo affiatato di amici. Ma così come Katherine ha un terribile segreto, anche Alice potrebbe averne uno non peggiore del suo ed è pronta a tutto per avere la sua vendetta.

Commento:

Come sempre cerco di non mettere troppi spoiler nella trama perché altrimenti tanto vale che consiglio un libro se poi ve l’ho già praticamente raccontato.

Quello che posso dire senza rovinare nulla è che ho pianto. E non sono una che piange facilmente per libri e film. Sono quella che rimane immune alla morte di Marley, tanto per capirci. Questo racconto ha il grande pregio di rendere la finzione vera perché quello che succede può essere benissimo letto nella parte dedicata alla cronaca di un giornale, può essere la biografia di qualcuno, può essere un racconto di una madre che spiega alla figlia come sono andati i fatti nella propria vita.

Analizzando un po’ i personaggi si capisce subito che è Alice quella da cui guardarsi le spalle, perché è lì, in attesa dietro di noi, pronta a mettere quel manico di scopa in quel posto non proprio carino, da cui preferisco che escano cose e che non entri mai nulla. Alice è anche da capire, però. Non da giustificare, da capire. Ha avuto anche lei la sua buona dose di sfighe dalla vita e qualche modo vuole cercare di riscattarsi. Dico solo: bel lavoro, Alice, davvero.

Per quanto riguarda Katherine, lei è la classica ragazza che se commette uno sbaglio poi ci pensa per i prossimi dieci anni prima di andare a letto. Nel suo caso, però, non si tratta di qualcosa di stupido, come quando si fa una caduta di fronte a tutti o come quando, in preda all’ansia, scappa lo sputo di saliva mentre si parla con la propria cotta. Katherine ha qualcosa di ben peggiore da nascondere, per quanto il fatto accaduto non sia colpa sua, nemmeno per un poì. Ma da buona sorella maggiore si sente responsabile. E forse ho anche detto troppo.

Tiro le somme: amicizia, amore e soprattutto tradimento. Questo è il libro che fa stare col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

 

Per chi l’avesse letto può farmi sapere cosa ne pensa in un commento (senza troppi spoiler, fate i buoni) altrimenti semplicemente fatemi sapere se sono riuscita a incuriosirvi in qualche modo o se vi faccio pena e basta.

Alla prossima settimana!

Advertisements

5 thoughts on “Categoria della settimana #1 – Tradimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...